Sapete come sono le paure?

September 14, 2015

Sapete come sono le paure? 
Sono un labirinto: ci entri e ti ci perdi. 
Più tenti di uscirne, più rimani invischiato in dubbi che ti fanno sbagliare la strada. 
Fino a quando non solo non trovi più l’uscita, ma non ti interessa nemmeno più raggiungerla.

 

Il consiglio più spassionato e difficile da applicare per far sì che non accada è quello di ricordarvi sempre chi siete.
In che modo? Volendovi bene: meditazione, esercizio fisico, alimentazione, lettura, musica, natura, animali… l’elenco è lungo e personalizzabile.

 

Non dite mai: «Non ho tempo.»

 

Non mettetevi dopo tutto il resto (questo consiglio vale soprattutto per le donne) perché nessuno vi ringrazierà per ciò che sacrificate.

 

Imparate a bilanciate ciò che sono gli impegni al di fuori di voi e ciò che esiste e vive dentro di voi: per quanto dura sia, lo dovete a voi stessi.

 

Infine la cosa più importante: la vita è breve, circondatevi sempre di persone che vi fanno sorridere, quelle vere, quelle che puoi non vedere per mille anni ma, alla prima occasione, sarà come se vi foste salutati il giorno prima, perché sono loro che vi porgeranno la mano quando cadrete, e sono quelle che sanno che voi farete altrettanto per loro.

 

(Fotografia © Steam Butterfly)

 

 

Please reload

Featured Posts

Ce n’è voluto, di tempo!

April 24, 2018

1/10
Please reload

Recent Posts

February 3, 2017

October 26, 2016

August 5, 2016

Please reload

Search By Tags