MICRO LEZIONE DI MARKETING

December 17, 2014

Buongiorno a tutti con una micro lezione di marketing. Siete pronti? 

 

Ieri nel mio profilo Facebook ho intavolato una discussione che mi ha portato a riflettere sull'algoritmo che regola il funzionamento di quel social network.

 

Se avete letto questo articolo e altri simili, sapete che tale algoritmo è fatto apposta per “aggregare separando”, fomentando l’odio tra fazioni in base a chi non la pensa come noi.

 

Tuttavia Facebook dichiara di essere anche uno spazio marketing per la promozione del business personale, con vendita di spazi pubblicitari e altre tecniche per mettere in evidenza i propri prodotti.

Qui inizia il “Pacco, doppiopacco e contropaccotto” di Zuckerberg: fare marketing aggregando SOLO chi è simile a me significa avere un riscontro iniziale di cui FB beneficia, in quanto venditore di spazi, ma alla lunga non potrà MAI pagare, perché "l’algoritmo d’odio" mi collocherà in una nicchia, piccola o grande che sia, separata da tutti quelli che non la pensano come me. Il mio business in questo modo non potrà mai crescere, visto che in questo modo ho possibilità molto limitate di accattivarmi le simpatie di nuovi, potenziali clienti.

 

Questo per farvi capire che l’unico che ci guadagna da Facebook è il suo proprietario.

 

Ci sono arrivata adesso, meglio tardi che mai.

 

Please reload

Featured Posts

Ce n’è voluto, di tempo!

April 24, 2018

1/10
Please reload

Recent Posts

February 3, 2017

October 26, 2016

August 5, 2016

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us